Sign in to your account MySDAM

LOGIN

Already have an account? Log In.

stay connected



or :      

Forgot your password? Click here to recover.

Registration

Do not have an account? Sign up for free.

Exit to the site

  • This page is not available in the language English


Cos'è il Rec Test

È un metodo per la valutazione del reale stato di recupero di un atleta sulla base dell'analisi della variabilità della sua frequenza cardiaca (VFC).

Si tratta di registrare la tua frequenza cardiaca per sei minuti, al mattino appena sveglio. Il file va poi caricato sul sito MySDAM e l'interfaccia restituisce l'indicazione del tuo stato di recupero sotto forma di semaforo:

La luce verde indica un buon recupero: puoi effettuare la seduta di allenamento prevista

La luce gialla indica un livello di attenzione: recupero non ottimale


La luce rossa indica un recupero non ottimale protratto per due o più giorni consecutivi, quindi un probabile stato complessivo di cattivo recupero.

Un'apposita guida fornisce le indicazioni sull'interpretazione del dato, ma puoi anche rivolgerti al tuo Coach di fiducia o a uno dei Coach che hanno aderito al progetto (vedi elenco coach).


Gli aspetti scientifici

Nell'ambito di una convenzione di ricerca, SDAM e l'Università di Bologna hanno studiato in modo approfondito le relazioni tra variabilità cardiaca e stato di recupero negli atleti. A partire dai risultati di questo studio, condotto dal Dr. Rocco Di Michele (guarda il suo profilo), è stato sviluppato il Rec test.

Per approfondire gli aspetti scientifici legati al Rec Test clicca qui

Cosa serve per fare il Rec Test

Per la fruizione del servizio è necessario:

  1. essere utenti registrati sul sito www.MySDAM.net (registrati qui)

  2. acquistare un codice di attivazione sull'Online Store del sito MySDAM (acquista qui)

  3. avere un dispositivo compatibile, tra cui:

  • Garmin: cardio Forerunner 610 e Forerunner 910XT (file .FIT)

  • Polar: cardio RS800, RS800CX, S810 e CS600 (file .HRM)

  • Suunto: fascia Memory Belt (richiede la conversione dei file .SDF in .CSV)

  • Chiavetta ANT+: da utilizzare con RR-Recorder, software PC per salvare il file HRM (RR-Recorder)
  • Fascia Bluetooth Smart: da utilizzare con le App MySDAM RecTest per smartphone o tablet Apple o Android scaricabili gratuitamente

L'elenco dei dispositivi compatibili verrà ulteriormente aggiornato sulla base dei test effettuati dai tecnici MySDAM.

In pratica…

Ci sono tre modalità principali per eseguire il Rec Test, a seconda dell'hardware che si sceglie di utilizzare.

1) Se si usa un cardiofrequenzimetro R-R (i modelli Garmin, Polar e Suunto indicati sopra)

Prima di effettuare il Rec Test, ricordati di impostare sul cardio un conto alla rovescia o un allarme che ti segnali la fine del test.

Durante il Rec Test, infatti, devi semplicemente… essere completamente rilassato! Quando ti svegli, se hai bisogno, vai pure in bagno e bevi un bicchiere d'acqua. Indossa la fascia del cardio e sdraiati in posizione supina, rilassati e respira in maniera naturale. Infine, effettua la registrazione della frequenza cardiaca di sei minuti come file a sé stante.

Il file registrato dev'essere caricato sul sito www.mysdam.net, utilizzando l'apposita interfaccia training e seguendo le istruzioni fornite nell'apposito manuale utente.

2) Se si usa una fascia ANT+ con relativa chiavetta

Se non si ha a disposizione un cardiofrequenzimetro R-R, si può utilizzare una fascia ANT+ (senza usare l'orologio del cardio) e fare leggere i dati dalla chiavetta ANT+ collegata al PC.

In questo caso è necessario avere il PC nella stessa stanza dove si esegue il Rec Test, accenderlo e collegare la chiavetta ANT+. Occorre anche avere installato sul PC il software gratuito RR-Recorder che consente di registrare i dati della fascia. Tutte le informazioni per scaricare, installare e usare RR-Recorder per il Rec Test si trovano qui

Per il resto valgono le indicazioni date in precedenza: indossa la fascia, sdraiati, rilassati e fai partire la registrazione.

3) Se si usa l'App MySDAM RecTest per Apple o Android (modalità consigliata)

In questo caso è molto semplice. Apri l'App sul tuo smartphone o tablet, indossa la fascia Bluetooth Smart, sdraiati, rilassati e fai partire il monitoraggio cliccando l'apposito pulsante sull'App. Non dovrai neanche impostare il conto alla rovescia perché l'App stessa ti segnalerà quando è finita la registrazione.

Al termine, i tuoi dati verranno automaticamente caricati sul tuo profilo Rec Test sul sito www.mysdam.net

N.B: per poter utilizzare l'App MySDAM RecTest è necessario utilizzare un dispositivo compatibile (almeno iPhone 4 in caso di Apple e almeno versione 4.3 in caso di Android)


Qualsiasi modalità si scelga, le prime cinque registrazioni serviranno alla determinazione del proprio valore basale. La VFC, infatti, è un parametro soggettivo ed è necessario calcolare il basale per poter parametrare ogni monitoraggio successivo.
Dopo questa fase, in fondo alla riga di ogni registrazione comparirà il semaforo verde, giallo o rosso. 

Per una guida pratica all'esecuzione del Rec Test, leggi qui.

Se vuoi scaricare la brochure di presentazione, clicca qui.

Info line

Per ulteriori informazioni scrivi a performance@sdam.it o chiama il numero 0521 1912815